Il Girasole

Per la rubrica #isegretidelleerbe oggi parliamo della pianta che dona allegria: il Girasole!


ORIGINE


Già intorno al Mille a.C gli indios del Messico coltivavano il Girasole


Una volta sbarcato in Europa, furono davvero tanti i suoi utilizzi!


Tra questi il più curioso era sicuramente quello di friggere i petali freschi di girasole e poi mangiarli con pepe e sale, allo scopo di rinvigorirsi prima di affrontare i doveri coniugali


Quello che siamo abituati a vedere nei campi di un color giallo acceso non è in realtà il fiore, ma un insieme di fiori disposti secondo un preciso schema a spirale (34 in un senso e 55 nell’altro) che prende il nome di infiorescenza


I girasoli sono più di tutti i fiori simbolo del sole, per la loro caratteristica di seguire sempre il sole durante la giornata


Questo fenomeno prende il nome di eliotropismo, ed è tipico, ma non esclusivo del girasole


Il movimento è dovuto allo spostamento di alcuni ormoni dal lato esposto alla luce a quello che rimane in ombra


Le foglie e il fusto si rivolgono al sole per ottenere la massima intensità di luce possibile


Grazie a questo fenomeno possono svolgere nel migliore dei modi la Fotosintesi


PROPRIETA’


non bastano di certo poche righe per rendere giustizia alle innumerevoli proprietà di questa fantastica pianta!


presto approfondiremo l’argomento all’interno di una nuova rubrica


Coltivazione


Annuale

Teme i ristagni idrici

Richiede una posizione soleggiata


USI


La parte più utilizzata della pianta sono i suoi semi, dai quali si estrae attraverso un processo di spremitura, l'Olio di Girasole


I semi contengono diversi acidi grassi essenziali importanti come l’acido folico, l’acido clorogenico e l’acido linoleico


I semi sono certamente molto conosciuti, mentre al contrario gli usi dei petali di girasole sono poco diffusi


I petali sono ottimi da inserire nei sughi, per arricchire dolci e preparare tisane


La pianta di girasole è davvero una pianta dai molteplici utilizzi: dall’alimentare al cosmetico


inoltre uno dei diversi metodi per ottenere il biodiesel utilizza proprio l’olio di girasole alimentare esausto





0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SEDE

Via Roda 1 

Località Creda 

Castiglione dei Pepoli (BO)

40035 ITALIA

tel: +393488641334

PER CONOSCERCI MEGLIO

HAI BISOGNO DI AIUTO?

INFO LEGALI

METODI DI PAGAMENTO:

© 2020 La Bargazzina. - Soc.Agr. "La Bargazzina" di Moro Paolo Tomislav e Fabbri Arianna s.s. - P.IVA e C.F: 03732161207 -  Numero REA: BO-542174 - Autorizzazione produzione vivaistica Regionale n°4403

Bonifico Bancario