Non fare di tutte le erbe un fascio!

Aggiornato il: 3 apr 2020

Oggi vogliamo parlarvi di alcune terminologie che vengono utilizzate per indicare diverse tipologie di piante.


Il termine "Officinali" deriva dalla parola latina Officium che stava ad indicare l'officina, ovvero il luogo dove in passato venivano trasformate le erbe.

Le Piante Officinali sono quelle specie vegetali, spontanee e coltivate, che possono essere utilizzate per diversi scopi: medicinali, fitoterapici, erboristici, liquoristici, aromatizzanti, igienici, profumieri, cosmetici.


Quando alla parola pianta si associa il termine "aromatica", si vuole indicare la presenza in essa

di aromi gradevoli e sapori gustosi; questa tipologia di piante infatti, vengono utilizzate soprattutto in ambito culinario.

Facciamo però un esempio e consideriamo una delle aromatiche per eccellenza: la cipolla.

Utilizzata da sempre per aromatizzare e dare un sapore deciso alle pietanze, questa contiene al suo interno delle sostanze che possiedono numerose proprietà, una fra tutte la capacità di cicatrizzazione.

Ecco quindi che la cipolla, non solo trova impiego in cucina, ma i suoi estratti vengono utilizzati per varie preparazioni.


Diverso è definire una pianta "medicinale". Per essere il più precisi possibile riportiamo la definizione che da l'Organismo Mondiale della Sanità.

Con il termine di pianta medicinale si intende ogni vegetale che contiene in uno o più dei suoi organi sostanze che possono essere utilizzate a fini terapeutici o preventivi, o in grado di svolgere precise e definite modifiche nella fisiologia dell'organismo.


Forse tra di voi c'è qualcuno che ha sentito parlare anche delle piante allimurgiche.

Questo termine deriva dalla fusione delle parole latine "alimento" e "urgentia" ovvero: cibo d'urgenza. Si tratta di tutte quelle specie vegetali, che venivano impiegate come alimento nel passato.


In altri articoli entreremo nel dettaglio della storia e delle caratteristiche di queste tipologie di piante. Per il momento ricordiamoci che parlare di piante Aromatiche, Medicinali e Allimurgiche significa parlare di piante con usi ben definiti.