I fiori sanno quando sbocciare

Aggiornato il: 3 apr 2020

Con l’arrivo della primavera, i fiori iniziano a sbocciare.  Ma che cos’è che stimola la pianta a produrre fiori?


Uno studio pubblicato su “Proceedings of the National Academy of Sciences” ci spiega che ad indurre la fioritura nella pianta è una proteina: la Flowering Locus T (FT), che viene sintetizzata nelle foglie. Attraverso il tessuto vascolare, questa proteina raggiunge il germoglio, dove viene stimolata la formazione di nuovi boccioli dando luogo al meraviglioso fenomeno che tutti conosciamo come fioritura.


Lo sviluppo della pianta in tutte le sue fasi, fioritura compresa, è regolato da stimoli esogeni, che permettono all'orologio biologico della pianta di produrre stimoli endogeni, tra cui gli ormoni vegetali che inducono la formazione dei fiori e la loro apertura, garantendo la fecondazione attraverso gli agenti impollinatori.


Cosa si intende con stimoli esogeni?

Con questo termine si possono indicare una serie di condizioni ambientali che in determinate combinazioni spingono la pianta a produrre gli ormoni vegetali. Tra questi troviamo la frequenza della luce e l'umidità notturna.



12 visualizzazioni0 commenti